Generale : Lettera di ringraziamento da Kichabugingo - Uganda a Padre Angelo Benolli
Viernes, 15 Mayo 2020 12:38

Lettera di ringraziamento dalla missione di Kichabugingo - Uganda

Preghiamo per voi italiani affinché siate missionari nel Carisma per sostenere anche in Italia tutte le persone che soffrono

 

Caro Padre Angelo e carissimi amici italiani,

Ho la gioia di poter comunicare con tutti voi in questo momento in cui tutto il Mondo è colpito dalla pandemia del coronavirus.

Questo è il tempo in cui nella nostra missione stiamo sentendo con ancora più forza la necessita di restituire a voi italiani ciò che abbiamo ricevuto per grazia di Dio attraverso il Carisma donatoci da Padre Angelo.

In queste ore sia qui in Uganda che in ogni parte del Mondo la gente è nel panico, nell’incertezza e nell' estrema difficoltà che il virus ha generato.

Le famiglie che collaborano con Italia solidale vedono nel virus una vera grazia di Dio grazie alla luce, alla fede ed alla carità che hanno ricevuto dai libri e documenti di Padre Angelo.

Davanti a ciò che sta avvenendo abbiamo la grazia di mantenerci e di far fronte insieme e nella missionarieta a tutta la difficile realtà non solo delle famiglie che fanno parte di Italia Solidale ma di tutte le famiglie bisognosi.

Il Carisma ci sta aiutando a non dipendere da niente e da nessuno. Non possiamo dipendere neanche da Dio ma siamo chiamati a collaborare e ad aver fede in Dio e nell’amore di Dio arrivare ad amare i fratelli.

 

Oggi tutto ciò che è umano sta crollando e Dio ci chiama a stare solo con Lui e con ciò che è vero e che viene dall’alto.

Hanno chiuso le scuole dove si dipende da insegnanti ed insegnamenti lontani da Dio, hanno chiuso le chiese dove si dipende dai preti, hanno chiuso i lavori dove si dipende dal Dio denaro. La scienza è confusa ed evidenzia chiaramente come sia lontana da Dio.

Tutto ciò che non è di Dio sta crollando e questo è il momento di stare solo con Dio che per Creazione è dentro di noi e che ci chiama ad amare nel Suo Amore.

Ora vogliamo anche amare gli italiani che si sono uniti alle nostre famiglie attraverso il gemellaggio coi nostri figli e per restituire ciò che abbiamo ricevuto.

Preghiamo per voi italiani affinché siate missionari nel Carisma per sostenere anche in Italia tutte le persone che soffrono.

Questo è il tempo in cui Dio vi chiama a cogliere ancor di più la grazia del Carisma per essere liberi da tutto ciò che ci rende dipendenti.

Ma essere missionari significa far fronte a tutto il male sia in Italia che nel mondo perché nel Carisma siamo più forti delle riduzioni umane, siamo più forti dei virus, siamo più forti della morte.

Grazie Padre Angelo anche per il contributo economico che ci stai inviando. Grazie perché i soldi si inseriscono nell’esperienza del Carisma che stiamo vivendo. Se non c’è Carisma i soldi non risolvono ma peggiorano la vita.

Grazie Padre Angelo e che Dio continui a benedire il tuo essere missionario per i poveri.

Winfred, Kichabugingo, Uganda Solidale