Approfondimenti : Documento missionario
Wednesday, 29 April 2015 12:00
“Eucarestia e Missione oggi”
L’eucaristia missionaria di Italia Solidale – Mondo Solidale, ha sostenuto in questi ultimi anni le nostre comunità in Africa, India e Sud America a compiere dei grandi passaggi di spirito e carità sulla base del Carisma. All'inizio hanno ricevuto l’adozione a distanza, poi loro stesse hanno salvato i bambini facendo l’adozione, fino ad arrivare ad oggi dove sono missionariamente chiamate a “far fare” adozioni, trovando persone di cuore nei loro continenti che volgiono adottare a un bambino. Padre Angelo, ha reso questo molto semplice con un nuovo documento dedicato proprio alle nostre 120 missioni del Sud del Mondo

 

1. Ringrazio profondamente la sapienza, la carità, la presenza provvidente di Dio Padre che sempre ci crea; del Figlio Cristo che sempre eucaristicamente ci ama e dello Spirito Santo che sempre ci spinge ad essere liberi, sussistenti e capaci di risolvere ogni negatività e quindi di essere sempre capaci di saper ben amare e ben lavorare.
2. Purtroppo però oggi sempre la persona incontra persone, culture e società che sono lontane da Dio, dalla propria dignità e dalla capacità di risolvere tante negatività esistenziali che ovunque incontra.
3. È necessario rincontrare veramente Dio che solo ci ama ed ha la capacità di risolvere ogni nostra negatività personale inconscia e conscia. Ma Dio per liberarci da tanto male vuole che ognuno di noi s’impegni come Cristo con il Padre e, in questa comunione eucaristica abbia poi l’esperienza di saper ben amare e ben lavorare fino ad essere veramente liberi, indipendenti, missionari come Cristo verso i fratelli sofferenti, incominciando dai bambini.
4. Credendo in Dio e nella dignità e libertà di ogni persona, sono contento di poter arrivare anche oggi ad ognuno di voi, per rafforzare e continuare con maggiore impulso tanto impegno e carità che già esercitate sia per salvare i bambini sia per salvare le famiglie, le comunità, le zone, gli stati e le culture dove sono presenti le nostre 120 missioni e che ormai coinvolgono 2 milioni di persone sparse in tutti i continenti. Ovunque vogliamo essere liberi da ogni debolezza e potere negativo, umano e diabolico. Ovunque vogliamo essere testimoni di amore come Cristo, amando e liberando chi soffre, fino ad arrivare alla pienezza di vita come il Padre ci ha creato e la vita vera come lo Spirito vuole.
5. Partiamo e permaniamo sempre in questa Eucaristia e realtà missionaria.
6. Ciò che segue serve per farci superare nello spirito tante difficoltà dentro di noi e fuori di noi e così, liberi e indipendenti arrivare con gioia a Dio ed a salvare i bambini.
7. Voi avete l’esperienza di aver ricevuto da noi e dai donatori, specialmente italiani, un’adozione per i vostri bambini e per le vostre famiglie.
8. Ringraziamo i donatori che sono stati sostenuti da me e dai volontari di Italia Solidale. Poi siete arrivati a partecipare alle adozioni intercontinentali ed avete fatto voi stessi, come zona, le adozioni in un altro stato con un’altra nostra zona. Pregate e tenete sempre complete relazioni con queste vostre grandi realtà intercontinentali ed interstatali. Dio, per questa carità, vi benedirà.



9. Ora, da quasi due anni vi chiediamo di passare ad un’altra immensa carità che supera di gran lunga il ricevere l’adozione ed anche il fare l’adozione. Quello che il Signore ci chiede è profondamente umano e missionario ed è il futuro per la nostra dignità e per i nostri bambini. Ogni nostra comunità è formata da 5 famiglie. Ogni famiglia della comunità, ogni 5 anni, è chiamata a far fare ad una persona generosa del luogo a voi vicina un’adozione. Passiamo così dal ricevere e dal fare alla grande missionarietà del far fare un’adozione. Diveniamo così capaci di amare e di far amare sia i nostri che gli altri bambini.
10. Questo impulso di vita missionario è ciò che il Signore oggi vuole sia a livello personale, che a livello internazionale. Ma tutto questo non è semplice. Ora, come fondatore di “Italia Solidale-Mondo Solidale” voglio, nello Spirito, renderlo molto semplice ed indipendente da ogni forma di struttura e materialità.
11. Mentre anticipatamente vi ringrazio e vi benedico, vi chiedo che, invece delle 10 adozioni da far fare nella zona, ogni zona faccia fare solo 5 adozioni. Cioè una adozione ogni 2 comunità.
12. Quindi vi chiedo semplicemente che per il 20 maggio una famiglia delle 10 famiglie di 2 comunità congiunte trovi una persona generosa esterna alle vostre comunità che voglia fare entro sei mesi un’adozione di 300 euro perché i bambini non muoiano.
13. Attraverso il missionario di “Italia solidale” che vi rappresenta inviate subito a noi:
a. il nome e
b. l’indirizzo di questa persona generosa.
14. Con questi semplici dati l’adozione è fatta perché:
a) Subito, noi d’Italia Solidale, anticiperemo i 300 euro dell’adozione al bambino adottato perché, nel frattempo, non muoia. I soldi poi, il donatore che avete trovato, li darà a voi nei tempi che voi avete concordato insieme a lui.
b) Noi, a settembre, tratterremo il denaro anticipato al donatore e cioè 150 euro ad ognuna delle due comunità interessate.
c) In tal modo i bambini, subito saranno aiutati e riusciremo, attraverso la vostra carità, a superare ogni burocrazia e vecchio materialismo. Questa è una grazia dello Spirito che subito tutto vivifica ed ama.
d) Inoltre il denaro sarà interamente a voi ridato dal donatore. Ma la grazia di tutto questo è che anche voi dovrete relazionarvi con lui ed amarlo per il grande dono che, anche attraverso di voi, ha fatto.
e) Anche noi, quando avremo il nome e l’indirizzo del donatore del bambino bisognoso adottato, sosterremo insieme a voi che la famiglia del bambino adottato invii al donatore la fotografia del bambino ed una generosa lettera di ringraziamento entro e non oltre una settimana. Si realizzerà così un grande scambio di vita nella carità internazionale.
f) Per realizzare bene tutto questo stiamo formando e proponendo per ogni 2 vostre comunità una persona degna che, in comunione con voi e con il missionario di “Italia Solidale” vi sostenga.
Tante grazie, preghiere e benedizioni ad ognuno di voi!
Roma, 24 Aprile 2015

 

P. Angelo Benolli OMV
(Fondatore e Presidente di Italia Solidale-Mondo Solidale)