Approfondimenti : Festa della Madonna del Pianto
Giovedì, 29 Gennaio 2015 16:00
"Domenica prossima 1 febbraio, presso la Chiesa di S. Maria del Pianto in via S. Maria de' Calderari a Roma, celebreremo la festa della Madonna del Pianto!"
 

 

La festa inizierà alle 10, con un approfondimento tenuto da p. Angelo Benolli O.M.V., presidente e fondatore del  "Volontariato per lo Sviluppo di Vita e Missione Italia Solidale - Mondo Solidale". Ci saranno anche forti testimonianza. Seguirà, alle 11, la S. Messa. Insieme ricorderemo in modo particolare il miracolo del pianto della Madonna nel 1546. Specialmente il senso di questo segno.  
La Madonna ha pianto per gl’inganni e la violenza di due giovani che litigavano sotto la Sua immagine, lungo la strada. Uno dei due ha ucciso l’altro con l’inganno di una finta pace, mentre l’altro gli si avvicinava per abbracciarlo. Davanti a ciò la Madonna ha iniziato a piangere e la cosa è andata avanti per diversi giorni, tanto che la Chiesa ha riconosciuto ufficialmente il miracolo. E’ la prima lacrimazione della Vergine riconosciuta dalla Chiesa. I due giovani “non sapevano quello che facevano”, ne’ potevano non farlo perché erano pieni d’inganni. Appartenevano alla ricchissima e potente famiglia Cenci, proprietaria del grande palazzo che si affaccia sulla strada dove era l’immagine della Madonna del miracolo. Il capostipite era un Cardinale corrotto con varie concubine, che lucrava sulla sua posizione nella chiesa per accumulare tesori. Il figlio di questi era un pedofilo e abusava anche dei propri figli. Una di loro, Beatrice Cenci, lo ha ucciso con l’inganno, aiutata dalla madre e dal marito ed è a sua volta stata uccisa dal tribunale ecclesiastico che ne ha decretato la morte per decapitazione.



La cultura contro Dio e contro la persona che ha prodotto tutti questi inganni è ancora viva oggi. L’inganno della falsa spiritualità, delle dipendenze e degli attaccamenti familiari in nome dell’”amore” e l’inganno conseguente del materialismo, è ancora molto forte anche ai nostri giorni e nessuno sa come uscirne, proprio come allora. Per questo in Italia non nascono più bambini, ogni anno si uccidono 50.000.000 di bambini con l’aborto, ogni giorno  22.000 bambini muoiono di fame.  
Ma Dio non ci lascia mai soli ed è più forte di ogni male se noi collaboriamo. Dopo secoli di confraternite e “dottrina cristiana”, tra false spiritualità e legalismi, nel santuario della Madonna del Pianto, arriva la Congregazione dei Padri Oblati di Maria Vergine, consacrati a Dio attraverso la Madonna, con il Carisma di aiutare ogni persona a trovare la propria Salute, la propria Santificazione per avere vere relazioni d’amore e quindi vere Amicizie e vivere un’autentica Missione anche combattendo gli errori culturali correnti con i mezzi ed i modi più attuali. Nel 1996 arriva p. Angelo che mette completamente in pratica questo Carisma Oblato, con la sua antropologia nuova e completa, sviluppata per Grazia di Dio nel corso della sua esperienza di 55 anni come antropologo, scienziato, missionario e sacerdote incontrando ogni giorno per moltissime ore persone di varie culture e religioni. Egli con questa cultura di vita nuova e completa, ha operato svolte epocali per vedere gl’inganni inconsci dove s’insidia il diavolo, una di queste è il cambiamento in Cristo dell’inconscio di Freud. Oggi, grazie ai 10 libri e documenti di p. Angelo, 2.000.000 di persone in Italia e nel mondo stanno uscendo dagli inganni spirituali, personali, sessuali, culturali e ritrovano finalmente Dio, le loro energie personali per amare veramente i fratelli ed essere sussistenti e solidali. Anche noi stiamo  sperimentando questa realtà. Tutti, però, abbiamo bisogno di sperimentarla sempre più, fino ad essere completamente veri e missionari verso gli altri che gemono, nei bacini italiani e nelle missioni del Sud del mondo, aspettando gli stessi contenuti per uscire dai loro inganni e non morire.  
Così i bambini smetteranno di morire e la Madonna tornerà a sorridere.  
 
Invitiamo tutti!

 

Antonella Casini