Approfondimenti : Mia moglie ha smesso di bere quando io ho iniziato a cambiare
Friday, 07 October 2011 00:00
La testimonianza di Francis, ugandese, è entrata prepotentemente nell’anima di tutti. Grazie alla sua umiltà e un impegno continuo, Francis ha raccontato come la relazione con la moglie è completamente cambiata. Ciò non poteva accadere senza la luce che ha avuto sulla propria vita. “Quando sentii parlare P. Angelo delle relazioni familiari ho pianto per tutto il tempo. Poi ho condiviso con Marco la mia situazione familiare. Mia moglie beveva molto e questo creava tante sofferenza alla mia famiglia; in tutte le occasioni l’accusavo che stava nell’errore, ma mi sono reso conto che ero io che non l’aiutavo e contribuivo al suo alcolismo”.

 Francis è un insegnante di Inglese nel suo paese e responsabile di una collaborazione di Italia Solidale. Ha  conosciuto l’associazione grazie al parroco locale e poi all’adozione a distanza di uno dei suoi figli. Ha iniziato a  coinvolgersi personalmente relazionandosi con Marco Casuccio, volontario di Italia Solidale e responsabile delle  collaborazioni africane. Il continuo scambio e gli approfondimenti sulla storia personale, hanno iniziato a dare a  Francis una nuova vera luce sulla propria vita e una nuova possibilità per risolvere tante sofferenze. “C’era un grosso  problema tra mia madre e mia moglie. Siccome ero debole non sono stato in grado di capire e intervenire con mia  madre affrontando la situazione e questo faceva soffrire molto mia moglie che continuava a bere”. Italia Solidale,  grazie alla Nuova Cultura di Vita sperimentata e testimoniata da Padre Angelo Benolli arriva in tutto il mondo e aiuta  le persone ad approfondire la storia personale di ognuno e sostiene ad uscire dai tanti inganni personali, relazionali,  culturali, spirituali dell’anima e del corpo. Ma non basta solo vedere i propri mali c’è bisogno di affrontarli. P.  Angelo con suoi 5 libri, dona una possibilità nuova per uscire da tutti i condizionamenti del non amore registrati  nell’ inconscio, fino a riscoprire le proprie energie, una sana spiritualità e arrivare ad arrivare ad un lavoro sano, creativo e di servizio, ma soprattutto ad un amore sano, di rispetto e scambio di rispetto. “Ho iniziato ad avere un atteggiamento nuovo d’amore, prendendo posizione con mia madre e iniziando a rispettare profondamente mia moglie, non giudicandola più. Questo ha iniziato a farla migliorare e gradualmente e’ cambiata in base a come io sono cambiato e ha smesso di bere. Ora la nostra famiglia sta meglio”. Francis ha compreso come la sua relazione con la madre faceva soffrire la moglie e tutta la famiglia. Con grande impegno e umiltà, testimoniando con la propria vita, il proprio cambiamento, ha contribuito al cambiamento di tutta la famiglia. Allo stesso modo ciò accade in tantissime famiglie anche italiane e con questa Cultura finalmente ci sono delle risposte. Francis e’ stato aiutato anche dal suo impegno nella missione verso i fratelli. Il movimento di carità verso la sua gente ha fatto sciogliere dei nodi dentro, aiutandolo ad affrontare con forza, con amore per se stesso e per il prossimo, le difficoltà che aveva. “Avendo sperimentato questo, la mia testimonianza è più completa e vedo meglio le sofferenze delle famiglie intorno a me. Quando vedo le famiglie della mia collaborazione che soffrono per la poligamia, l’alcolismo e i problemi collegati, soffro anch’io e purtroppo i bambini continuano a morire. Ecco che il mio impegno diventa ancora più forte perché i bambini non devono morire più e le persone non devono soffrire più.
Stefano Bovenzi