Generale : Lettera di ringraziamento da Florencia - Colombia a Padre Angelo Benolli
Friday, 15 May 2020 12:46

Lettera di ringraziamento dalle missioni di Florencia, Colombia

Siamo molto felici di partecipare ai gemellaggi e di poter vedere e risolvere grazie ai tuoi libri gli inganni secolari inconsci che vogliono distruggere la persona

Caro e amato Padre Angelo,

ringraziamo Dio per tutta la grazia ricevuta in questo momento di così profondo cambiamento per la vita di ognuno di noi con questo virus, ma che ci sta aiutando ad essere più forti nel carisma.

Ti ringraziamo molto per tutto il tuo amore, per la tua forza, per l’ordine che hai e per la tua grande carità missionaria, che Dio benedica sempre la tua persona.

Possiamo dire che in questo momento di crisi mondiale, ci sentiamo fiduciosi nelle nostre energie e nella volontà di Dio, e questo grazie al fatto che siamo nel Carisma, che vediamo come Dio ci ha creati attraverso il video del bambino intrauterino e anche siamo in grado di comprendere e far fronte all’intelligenza del diavolo che vuole distruggere la persona e l'abbiamo capito grazie al video del virus. Siamo molto felici di partecipare ai gemellaggi e di poter vedere e risolvere, grazie ai tuoi libri, gli inganni secolari inconsci che vogliono distruggere la persona. Con questa nuova cultura di vita che tu vivi e ci testimoni e che noi stiamo vivendo e testimoniando, stiamo mettendo in pratica ciò che veramente può salvarci e che è l'unica proposta che ci rende liberi e che abbiamo trovato grazie a te in Italia Solidale e nel “Volontariato per lo Sviluppo di Vita e Missione".

Generale : Lettera di ringraziamento da Kichabugingo - Uganda a Padre Angelo Benolli
Friday, 15 May 2020 12:38

Lettera di ringraziamento dalla missione di Kichabugingo - Uganda

Preghiamo per voi italiani affinché siate missionari nel Carisma per sostenere anche in Italia tutte le persone che soffrono

 

Caro Padre Angelo e carissimi amici italiani,

Ho la gioia di poter comunicare con tutti voi in questo momento in cui tutto il Mondo è colpito dalla pandemia del coronavirus.

Questo è il tempo in cui nella nostra missione stiamo sentendo con ancora più forza la necessita di restituire a voi italiani ciò che abbiamo ricevuto per grazia di Dio attraverso il Carisma donatoci da Padre Angelo.

In queste ore sia qui in Uganda che in ogni parte del Mondo la gente è nel panico, nell’incertezza e nell' estrema difficoltà che il virus ha generato.

Le famiglie che collaborano con Italia solidale vedono nel virus una vera grazia di Dio grazie alla luce, alla fede ed alla carità che hanno ricevuto dai libri e documenti di Padre Angelo.

Davanti a ciò che sta avvenendo abbiamo la grazia di mantenerci e di far fronte insieme e nella missionarieta a tutta la difficile realtà non solo delle famiglie che fanno parte di Italia Solidale ma di tutte le famiglie bisognosi.

Il Carisma ci sta aiutando a non dipendere da niente e da nessuno. Non possiamo dipendere neanche da Dio ma siamo chiamati a collaborare e ad aver fede in Dio e nell’amore di Dio arrivare ad amare i fratelli.

Generale : Il mondo crolla. Ma sta anche rinascendo - di Antonella Casini e Alessia Parisi
Wednesday, 13 May 2020 11:23

Il mondo crolla. Ma sta anche rinascendo

 Scarica il PDF

La SARS-CoV-2  ha fermato anche il lavoro. C’è grande crisi. Un italiano su 6 rischia di cadere sotto la soglia della povertà perché non ha risparmi, né tutele. Nel Sud del mondo la situazione è ancora più drammatica: centinaia di milioni di persone che sopravvivevano con piccoli commerci o lavori giornalieri, non potendo spostarsi per la quarantena, non hanno più mezzi di sussistenza e stanno morendo di fame. Preghiamo che s’intervenga subito per salvare queste famiglie dell’Italia e del mondo. 

Ma l’emergenza c’era già prima. I milioni di famiglie italiane che ora rischiano di diventare “povere”, erano quelle che “tiravano avanti” con uno dei tanti lavori “flessibili”, stressanti e mal pagati, tipici della nostra società “globalizzata”, in cui tutto è finalizzato al “profitto”. Anche i miliardi di poveri del Sud del mondo sono vittime dello stesso sistema “malato”: oggi 26 individui possiedono la ricchezza di 3,8 miliardi di persone (la metà più povera della popolazione mondiale). 
Il capitalismo mostra le sue crepe, il comunismo è già fallito: dobbiamo cambiare radicalmente la cultura di vita, prim’ancora dell’economia. 

È necessario ripartire da Dio e dal recupero di ogni persona, famiglia, comunità, fino alla “globalizzazione della solidarietà”. Le aberrazioni “economiche”, infatti, sono il frutto del non rispetto secolare di Dio e della meraviglia della persona da Lui creata, evidente in ogni bambino. Questi errori non sono mai stati visti, né risolti e sono incisi nell’inconscio di ognuno di noi. Oggi c’è una soluzione. I libri, i documenti, gli approfondimenti sulla Creazione e sul Virus di Padre Angelo Benolli, sacerdote, missionario, scienziato e antropologo, offrono la possibilità di vedere e risolvere questi errori secolari e di aiutarsi, anche con la pandemia. Questi contenuti sono il frutto degli 89 anni di vita e dei 54 anni d’incontri quotidiani di P. Angelo con moltissime persone di ogni cultura e religione. In questa esperienza unica, egli ha fatto grandi scoperte e innovazioni, come il cambiamento dell’inconscio di Freud con l’“Io potenziale”. Sulla base di questa nuova e completa cultura di via, ha elaborato la pratica di una autentica solidarietà mondiale: i “gemellaggi”, scambi intensi e veri di vita attraverso un nuovo modo di fare adozione a distanza che mette in relazione le famiglie italiane e le famiglie del Sud del mondo, salvando la vita di tutti. 

Più di 2 milioni di persone in Italia, Africa, India e Sud America stanno sperimentando questa solidarietà. In ogni continente, le famiglie s’incontrano nei giardini (piccole comunità). Con i libri di Padre Angelo si sostengono, escono da tanti inganni, ritrovano Dio, sé, la capacità di ben amare, ben lavorare fino ad essere sussistenti e  “missionarie” con le altre famiglie vicine e lontane. 
Così si salvano migliaia di bambini in tutto il mondo e si assicura il futuro all’umanità. 

Antonella Casini

Generale : Promuovi una cultura di vita con la tua firma - come destinare il 5x1000 a Italia Solidale
Monday, 11 May 2020 11:57

Promuovi una cultura di vita con la tua firma

Anche quest'anno nella dichiarazione dei redditi é possibile destinare il 5x1000 a Italia Solidale

Parteciperai con noi ad un grande movimento di sviluppo di vita e missione per soddisfare la fame dello spirito e del corpo in Italia e nel Mondo

Già 2.000.000 di persone in Africa, in Asia, in Sud America ed anche in Italia stanno ritrovando la pienezza della propria vita, la gioia di sane relazioni di coppia e di famiglia e l'espressione di un lavoro creativo e di servizio fino alla solidarietà con i vicini e lontani. Tutto questo grazie ad una sperimentata cultura di vita che parte dall'inconscio di ogni persona cominciando dal bambino fino alla missione nel mondo.

Rimaniamo uniti in questa autentica cultura di vita. C'è necessità dell'amore per vivere e far vivere.

Basta mettere la tua firma nell'apposito riquadro della dichiarazione dei redditi insieme al codice fiscale di Italia Solidale (97114600584). Non c'e' nessun costo aggiuntivo, lo stato infatti non toglie nulla in più al contribuente, ma destina questa quota dell'irpef alle onlus rinunciando ad incamerare questa piccola parte dell'imposta.

Generale : Lettera di ringraziamento da Nebbi e Alala Uganda a Padre Angelo Benolli
Monday, 11 May 2020 10:19

Lettera di ringraziamento dalla missione di Nebbi - Uganda

Gli approfondimenti quotidiani, i tuoi libri e tutta la formazione sono il vero cibo spirituale per le nostre anime

 

Caro Padre Angelo, con lacrime di gioia noi famiglie di Mondo Solidale ti ringraziamo con la nostra anima ed i nostri cuori e preghiamo per te, per la tua anima, per il tuo intervento, la tua generosità e carità, ma ancora di più ringraziamo Dio per il tuo spirito e per averti scelto per essere un Buon Pastore capace di darci il carisma, perché è la mancanza di carisma la vera sofferenza, fame e morte per l’umanità da quando il mondo è stato creato.

Grazie per la cura che hai per le tue pecorelle, così come Gesù ha chiesto 3 volte a Pietro la conferma del suo amore per lui e poi gli ha detto di pascere le sue pecorelle, io percepisco in te uno spirito veramente grande ed un grande collegamento con Cristo nel prenderti cura del Suo gregge. Non parlo della cura della carne o delle cure materiali che ci dai, considero il tuo spirito che dal 1964 ha iniziato questo movimento perché se non avessi avuto uno spirito generoso, avresti tenuto tutto per te mentre la vera carità che hai iniziato a donare è la salvezza per il mondo.

Gli approfondimenti quotidiani, i tuoi libri e tutta la formazione sono il vero cibo spirituale per le nostre anime perché le tue scoperte hanno aperto i nostri cuori nell’accogliere tutti i doni che Dio ti ha dato. Hai condiviso lo spirito, la sapienza con i poveri senza fare distinzioni ed oggi il Signore ti manda in tutto il mondo per donare la vita eterna. Per questo non ti ringraziamo per il denaro ma ti ringraziamo innanzitutto per il dono della vita che stai dando a tutto il mondo come vera liberazione anche  attraverso questo contributo così che nessuno di noi muoia con i nostri amati bambini.

Generale : Lettera di ringraziamento da Kabale - Uganda a Padre Angelo Benolli
Monday, 11 May 2020 08:34

Lettera di ringraziamento dalle missioni di Kabale - Uganda

Grazie anche per i collegamenti con le comunità delle persone degne nei territori per non rimanere stagnanti per quello che stiamo vivendo con il Coronavirus ma continuiamo a muovere le nostre energie raggiungendo altri che stanno aspettando la nostra testimonianza per poter salvare sé stessi e per salvare i bambini

 

Caro Padre Angelo, voglio ringraziare Dio per la sua misericordia e per aver protetto tutti noi in questo periodo ma soprattutto perché ci protegge da quando eravamo nell’utero di nostra madre.

A nome di tutte le famiglie delle 4 missioni che ci sono a Kabale ti ringrazio e ti esprimo l’apprezzamento per quello che Dio sempre prepara e attraverso di te e ci fa arrivare. Grazie per essere un profeta vero e forte nel nostro tempo attraverso questo carisma per ogni persona povera nel mondo. Ti ringrazio perché ti mantieni sempre nella volontà di Dio attraverso la Madonna, che ho visto è stata presente in questo passaggio che hai fatto della donazione perché i bambini non muoiano a causa del coronavirus.  La Madonna non accetta che i suoi figli muoiano e tu Padre Angelo continui a relazionarti con noi eucaristicamente attraverso gli approfondimenti quotidiani che riceviamo attraverso le meravigliose traduzioni fatte dai volontari e pastori di Dio per la sua gente. Questi approfondimenti mi hanno aiutato a non perdere la mia potenzialità durante questo periodo di isolamento per il coronavirus ma bensì mi hanno sostenuta a mantenermi in relazione profonda con le famiglie perché anche loro non si perdessero nelle chiacchiere di persone negative che gli dicevano che i nostri cari volontari donatori erano stati tutti uccisi dal virus in Italia e che addirittura che tu Padre Angelo non ci fossi più. Grazie per tutto quello che hai fatto per me e per le famiglie in questo periodo.

Generale : Lettera di ringraziamento da Othaya Solidale - Kenya a Padre Angelo Benolli
Sunday, 10 May 2020 14:06

Lettera di ringraziamento dalla missione di Othaya Solidale - Kenya

Grazie ai tuoi libri e ai tuoi documenti stiamo vivendo la gioia della nostra vita che rinasce e che porta la vita di tanti bambini e tanti uomini e donne a rinascere

Carissimo Padre Angelo Benolli,

Dopo aver ascoltato la lettera che hai scritto per noi tutti bambini, famiglie, comunità, zone e missioni del Mondo Solidale, a nome della Comunità di Othaya Solidale-Kenya Solidale, colgo questa occasione per ringraziare Dio e te, carissimo Padre Angelo, per questo carisma, che ci ha aiutato a vivere nella fede e nella pace durante questo periodo di emergenza da covid19. Carissimo Padre Angelo, noi stiamo vivendo in mezzo a grandi sfide a causa del Coronavirus ed anche per i nubifragi, che hanno provocato allagamenti e frane, in particolar modo nei nostri slums, le periferie povere della nostra missione, dove alcune delle nostre famiglie stanno vivendo e soffrendo. Le fattorie sono distrutte e i raccolti sono stati spazzati via.

Padre Angelo, questo carisma è grande. È un grande vantaggio per le nostre vite, perché ci sta mantenendo nella esperienza vera e sacra della fede come maschi e femmine nella carità ai fratelli. Attraverso il carisma siamo in pace e pieni di speranza. Grazie ai tuoi libri e ai tuoi documenti, stiamo vivendo la gioia della nostra vita che rinasce e che porta la vita di tanti bambini e tanti uomini e donne a rinascere.

Generale : Lettera di ringraziamento da Kware - Kenya per Padre Angelo Benolli
Sunday, 10 May 2020 13:04

Lettera di ringraziamento da Kware - Kenya

Siamo grati e ti ringraziamo per il contributo che hai mandato per i nostri bambini sofferenti

Carissimo Padre Angelo, ti saluto con gioia e ti faccio i migliori auguri di vita in Dio e nella missione.

Con questa lettera vorrei esprimere la mia gratitudine a Dio ed a te Padre Angelo per il grande sostegno che ci hai continuamente donato alla nostra  vita e missione attraverso la cultura, i libri ed i documenti, i dvd.

Io ti sono personalmente grato perché tu mi hai salvato la vita. Oggi per me è tutto nuovo e continuamente vedo e risolvo tutto ciò che viene dal mio passato e dalle ferite di non amore dei miei genitori e da tutte le persone che non sono state in grado di amarmi.

Ti sono grato e sono grato a Dio per la nuova cultura di vita che hai donato nella missione che arriva al Mondo.

In questa missione siamo molto impegnati attraverso la nostra testimonianza continua a raggiungere ed a salvare moltissime persone sofferente e specialmente i bambini che senza il Carisma sarebbero morti nel corpo e nello Spirito.

Generale : Lettera di ringraziamento da Guntur Solidale - India a Padre Angelo Benolli
Sunday, 10 May 2020 09:35

Lettera di ringraziamento da Guntur Solidale - India

Negli incontri che stiamo facendo via Skype stiamo sostenendo i degni donatori italiani ad avere tempo per meditare su se stessi attraverso la lettura dei libri di Padre Angelo, meditare sul video del bambino intrauterino e sui virus che ci condizionano

 

Ciao caro P. Angelo, Tanti saluti dai bambini, famiglie e comunità di Guntur Solidale, india. Sono Sunitha e sono molto felice di scriverti questa lettera. La cultura di vita di Italia Solidale è benedetta da Dio.   

Prima di tutto ti ringrazio moltissimo dal profondo del cuore per questa grande cultura proposta da te. Dio ti benedica e benedica i volontari e i vari donatori, ma soprattutto chi si sta coinvolgendo per vivere e diffondere questa cultura. Ho piacere di condividere con te cosa sta succedendo in questo periodo nella missione di Guntur Solidale. 

Quest'anno non abbiamo avuto la consueta visita dei volontari italiani e per questo abbiamo pianificato tra noi indiani di avere delle relazioni di gemellaggio missionario tra le 4 missioni di Luca. Io con Swetha e Manjunatha con Johnson, avremmo visitato le nostre rispettive missioni 2 a 2 e avevamo già pianificato i giorni delle visite missionarie e i punti su cui maggiormente concentrarci come la formazione delle nuove comunità, il completamento delle adozioni interfamiliari e le lettere di Pasqua con tutti i donatori italiani, interfamiliari, interstatali e intercontinentali.  

Ma un paio di settimane prima che vivessimo questa esperienza è iniziata la emergenza del coronavirus. Dopo poco come voi in Italia siamo stati costretti a rimanere nelle nostre case e ancora oggi non è possibile uscire e incontrare le famiglie o le persone degne.

All'inizio abbiamo pensato che il diavolo fosse entrato e che ci avrebbe bloccato. Ma in comunione con Luca abbiamo iniziato ad organizzare incontri tra noi attraverso le video conferenze. Poi abbiamo informato le persone degne e le abbiamo sostenuta a scaricarsi i programmi sui loro cellulari per fare le videoconferenze per mantenere viva la missione. Alcuni non hanno cellulari, altri non li sanno usare, ma credendo nelle loro energie e sostenuti da noi siamo riusciti. Ora in questo modo stiamo proseguendo le relazioni tra noi senza rotture. Questa è una benedizione.

Generale : Nuovo documento di Padre Angelo Benolli
Friday, 08 May 2020 06:29

Fondamenti spirituali e culturali per poter arrivare a sperimentare e testimoniare nella fede, nella luce e nella carità, tutte le nostre energie missionarie e cosi fare con gioia sempre completamente tutti i “Giardini e salvare i bambini” nel Mondo di oggi.

    1. Dio ci crea in 14 miliardi di anni e da vero Padre subito, come la scienza dice, fa fuori tutti i diavoli, inseriti in tutte le identificazioni negative che sono negli spermatozoi e ovuli senza amore, che gli uomini avevano registrato, ma mai visti e risolti, dai secoli dei secoli.
    2. Ogni bambino cosi, resta subito, pulito da ogni diavolo e D.N.A della madre e del padre. Rimane solo Dio e la persona nell’amore con Dio. Vedi il primo video della creazione.
    3. Questa creazione non ha nessuno D.N.A con il padre e con la madre. Dio ci crea maschi e femmine nel suo amore, fuori da tutte le debolezze umane e diaboliche del padre e della madre. Ogni persona nasce come bambino indipendente dagli uomini, retto solo dell’amore di Dio, che lo vuole sempre e solo, “Maschio o Femmina”, per far fuori d’intelligenza dei diavoli e l'istinto della bestie. Tutto questo, “Dio nella persona con Dio, rimane registrato sui nervi e forma il sigillo di Dio, e Dio il Diavolo mai lo potrà vincere. Tutto questo forma,” l’io potenziale” con tutte le forze di Dio, dell’anima, del sesso, dei nervi, del corpo, della mente, che crescono solo nella libertà e amore di Dio. Tutto questo amore e indisturbata libertà, rimane completamente in noi, solo nei primi 30 giorni di vita.
    4. Dopo i 30 giorni, il Bambino si relaziona anche con la madre, e registra sui suoi nervi tutto lo “spirito e il non spirito di essa, Il Bambino abituato al solo amore di Dio, quando viene in contatto con la madre, vive dei grandi contrasti che ci sono con Dio e gli uomini senza la completezza di Dio. Io che ho studiato questi passaggi tra Dio e la madre per oltre quattro anni, cosa ho visto!!! aborti, spontanei, rimozioni perpetue, isolamenti perpetui, interruzione sessuale omosessuale, rinuncia all’amore con incesti disastrosi, dove il toro si fa bue e la femmina giovenca. È orribile vedere quanto il bambino soffre quando abituato all’amore di Dio non trova più l’amore di Dio. Tutti questi contrasti rimangono registrati nell’inconscio, sono sempre diabolici, e sempre vanno contro Dio, contro la persona, contro l’anima, contro il sesso, contro il corpo e i nervi e contro la mente. Tutto questo si vede il secondo DVD del virus, ossia diavolo.
    5. Da questo non amore o non spirito, nascono tutte le sofferenze, falsità e violenze umane, contro se stessi, contro Dio e contro gli altri.
    6. Il’ carisma, “che Dio mi ha dato in 54 anni di esperienze interpersonali,” nasce per portare ogni persone all’amore, alla salute, e alla libertà da ogni cultura menzognera. Per questo, sono uno scienziato, religioso e storico. Con queste piene energie di Dio e mie in Dio, facendo fuori tutti i diavoli miei e degli altri, ormai arrivo ad essere con i miei libri missionario in tutto il mondo.
    7. Per essere missionario, ogn’uno di noi deve essere pieno di grazia di Dio, con l’anima che magnifica il signore, il sesso nell’amore. I nervi, il corpo sani e la mente sapiente come “La Madre comune Maria” che non è nemmeno morta. Deve essere cioè come” il Bambino senza diavoli permanentemente come la Madonna.” Missionario come dice Gesù,” e colui che può parlare lingue nuove, far fuori i diavoli, non farsi più condizionare da aspidi e vipere” come la Madonna. E come la Madonna, senza diavoli ricevere dallo Spirito Santo, Cristo crocifisso e risorto, che sempre ama e fa eucaristia con tutti gli uomini degni delle comunità e salva bambini nei gemellaggi.
    1. Questi che ho scritto sono alcuni punti. Ma Dio sempre vince i diavoli se c’è nostra genitalità da sesto grado, quando come Cristo Risorto, rimaniamo in lui, prima che nel veleno degli uomini indiavolati. La missione è questa energia piena e sacra personale con la Trinità.

 Buona Missione!

Padre Angelo Benolli (Fondatore e Presidente di Italia Solidale – Mondo Solidale)